Performance e alimentazione: un connubio imprescindibile nell’attività sportiva

 

N.P.G. continua gli approfondimenti nell’ambito del settore giovanile. Dopo l’incontro svoltosi a marzo sul tema La famiglia in campo, questa volta si propone ai genitori, agli allenatori, ai preparatori atletici e a tutti gli addetti ai lavori con un argomento improntato sulla Performance e alimentazione. 

Spesso nel settore giovanile calcistico, come in tutte le attività sportive, è sottovalutato l’aspetto alimentare. Un tema di fondamentale aspetto che potrebbe sicuramente aiutare i genitori a comprendere l’importanza di una sana e corretta alimentazione e idratazione in funzione dell’attività del proprio figlio. Le esercitazioni proposte settimanalmente e le partite hanno bisogno di energia come supporto alla performance.

Il Prof. Domenico Gualtieri ci parlerà delle esercitazioni che vengono proposte e di quali meccanismi energetici sono alla base di un gesto atletico. Parlando di calcio, per raggiungere un obiettivo fisico con la palla, c’è bisogno di certi spazi e certi tempi da rispettare. Vedremo alcune esercitazioni che raggiungeranno obiettivi fisici in poco tempo. Ma tutto ciò ha bisogno di una corretta alimentazione come supporto a questi sforzi e non di meno il giusto reintegro.

E di questo ci parlerà la Dott.ssa Giulia Baroncini, iniziando dall’idratazione che, quando non è corretta, diventa la prima causa di un calo prestativo arrivando addirittura ad un calo della prestazione pari circa al 7-10%. E l’alimentazione? come possiamo aiutare i nostri figli che vanno a scuola e faticano ad avere una corretta alimentazione? Quali sono gli alimenti adatti?

Di questo parleremo lunedì 15 aprile presso l’Aula Magna di Ome.

La partecipazione è gratuita. Vi aspettiamo numerosi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *